Anno 1952 - 1988
P.T.T. 18 t
Lunghezza 7010 mm
Larghezza 2500 mm
Passo 3800 mm
Trazione 4x2
Motore Gasolio
Cilindri 6L
Cilindrata 11548 cm³
Potenza @ Giri/Min 177 CV @ 1900
Numero marce 8 velocità + retromarcia
Velocità massima 70 km/h



Anni 80 – LA MOTORIZZAZIONE DEI PAESI EMERGENTI

​Il Fiat 682 fu uno tra i primi autocarri pesanti in Europa, e il primo trattore stradale prodotto in serie in Italia.
Camion tra i più amati e tra i più longevi, venne prodotto dal 1952 al 1988 – diventando uno dei mezzi Fiat più diffusi e guadagnandosi il nome di «Leone d’Africa» (o «Re d’Africa»). Tra le caratteristiche tecniche che hanno reso il Fiat 682 popolare nel mondo, ricordiamo: l’imponente cabina squadrata da 2.500 mm, i sistemi di servo sterzo, freno e azionamento tergicristalli, il ponte a doppia riduzione centrale, il cambio non flangiato e il motore 6 cilindri da quasi 11 litri con distribuzione a valvole in testa e iniezione diretta, che erogava 140 cavalli a 1.800 giri.




5/8